28033310_929415070570513_2074560151_o


In una gara importantissima per la classifica, il Pineto era chiamato a rispondere presente dopo il passo falso della scorsa settimana in casa contro Foligno ed a far passare in fretta i malumori dei tifosi.

Così è stato!
Coach Rosichini schiera il giovanissimo Catone in regia con Bulfon opposto, capitan Mancini e Porcinari di banda, Testagrossa e Picardo al centro con l’acciaccato Cacchiarelli nel ruolo di libero.Osimo allenata da Masciarelli risponde con l’ottimo Cremascoli in regia e Romani opposto, Ballarini e Boncompagni di banda, Durazzi e Pesaresi al centro con Pace libero.
Nel primo set la Blueitaly parte contratta, Osimo sospinta da un ottimo Romani, conduce sempre il parziale portandosi in vantaggio meritatamente 1-0 (25-21).
Nel secondo set capitan Mancini suona la carica, Porcinari e Bulfon iniziamo a metter giù palloni che scottano, Pineto è più determinata in battuta e pareggia subito il match 1-1 (17-25).
Nel terzo set Pineto scappa avanti consapevole di voler portare a casa il parziale. Picardo abbassa la saracinesca (8 muri punto per lui a fine gara), “Kink Kong” Bulfon, dopo qualche errore nei primi due parziali, servito da un ottimo Catone, inizia ad essere frustante in attacco e permette alla Blueitaly di portarsi in vantaggio grazie al muro decisivo di Testagrossa su Romani 1-2 (27-29).
Nel quarto ed ultimo set Osimo tenta di rientrare nel match portandosi subito in vantaggio, la Blueitaly risponde colpo su colpo con l’esperienza di Mancini e Porcinari.
Il parziale è equilibrato, si gioca punto a Pineto fino alla fine, cambio in posto 2 per Masciarelli che inserisce Bruschi per Romani ma la musica non cambia. Mancini con una diagonale strettissima porta in vantaggio i suoi 21-20, Porcinari forza la battuta e Bulfon chiude il match insieme ad un infinito Picardo (23-25).

Grande vittoria in un campo difficile come quello di Osimo per i ragazzi di Rosichini che, fra le mille difficoltà avute in settimana a causa degli infortuni, hanno mostrato grinta, voglia ed esperienza, riuscendo a portare a casa i 3 punti.

Migliori realizzatori del match:
Osimo: Boncompagni 13 punti, Romani, Pesaresi e Ballarini 12 punti
Pineto: Bulfon 20 punti, Porcinari 17 punti, Picardo e Mancini 9 punti.

Vi aspettiamo sabato alle ore 18:00 al Palavolley arriverà Morciano.

 
 
 
DSC_0023

Un' occasione persa quella di sabato al palavolley contro Foligno, la Blueitaly si arrende per 3 set a 2 contro una buona squadra guidata alla vittoria da un super Fuganti Pedoni. Si interrompe così la striscia positiva casalinga di 3 vittorie consecutive per i pinetesi che permette alla formazione umbra di rosicchiare 1 punto in classifica ai nostri danni.
Pineto parte in formazione tipo con Catone al palleggio e Bulfon opposto, Porcinari e Ridolfi in banda, Testagrossa e Picardo al centro con Cacchiarelli libero. Foligno risponde con Piumi al palleggio in diagonale con Fuganti, Conti e Salsi di banda, Stoppelli e Merli al centro con Grillo libero.
Nei primi 2 parziali Pineto gioca bene e grazie ad un ottimo Porcinari e molta attenzione a muro, i ragazzi di coach Rosichini si portano in vantaggio meritatamente per 2 set a 0. La gara sembra ormai volgere al termine, Foligno non ci sta ed inizia a macinare giocate per tornare in partita, Mancini entra in campo per Ridolfi, il livello di gioco cresce con Conti e Fuganti che prendono per mano la squadra umbra riuscendo a portare a casa il terzo e quarto parziale.
Si va al tie-break, Foligno vola sulle alti dell'entusiasmo e vince anche il quinto set per 15-12 su una Blueitaly frastornati.
Nella gara di sabato si è visto un netto calo mentale e fisico dopo il vantaggio di 2 set a 0, bisognerà ricaricare le pile in vista dei prossimi importantissimi match che ci vedranno affrontare formazioni che come noi lottano per la salvezza.

Ufficio stampa Pineto Volley

 
 
 

Un grande in bocca al lupo al nostro opposto Maurizio Cannistrà che domani 1° febbraio sarà sottoposto all’intervento chirurgico in artroscopia al crociato destro. L’intervento sarà eseguito dal Dott. Gabriele Tavolieri presso la clinica Pierangeli di Pescara. A seguito dell’intervento si prevede un lungo periodo di riabilitazione e ci auguriamo di ritrovarlo più forte che mai. Ricordiamo che l’infortunio di Cannistrà risale allo scorso 3 dicembre, data del match a Forlì.
Un grosso augurio a Maurizio da parte della società, dei suoi compagni di squadra e di tutti i tifosi!

 

MAUCANNISTRA

 
 
 
testagrossa


Arriva la terza vittoria consecutiva al Palavolley, dopo La Sir Safety Perugia e la Gibam Fano è stata la volta della Casa Bontempi Ancona ad arrendersi sul parquet pinetese.
Un buon Pineto cinico e concentrato messo in campo da coach Rosichini schiera il giovane Catone in regia con Bulfon opposto, Porcinari e Fortuna di banda, Testagrossa e Picardo al centro con Cacchiarelli nel ruolo di libero.
Partenza segnata da errori da entrambi le parti, nei primi scambi del match regna l’equilibrio. Pineto non ci sta e spinta da un ottimo Testagrossa e Porcinari inizia a prendere in mano la gara vincendo nettamente 25-14 (1-0).
Nel secondo parziale una Blueitaly in crescita scende in campo più determinata, “King Kong” Bulfon inizia a martellare gli avversari e per gli anconetani non c’è speranza 25-13 (2-0).
Terzo set sugli scudi per i locali simile ai precedenti due, Pineto è determinato ad ottenere i 3 punti e chiudere il girone d’andata a quota 20 punti.Sul finire del set coach Rosichini chiama in campo per l’esordio stagionale i pinetesi Chessa e Marini e la gara svolge al termine 25-16 tra la felicità del pubblico pinetese (3-0).
Il campionato si ferma, riprenderà sabato 3 febbraio alle ore 18:00 al Palavolley arriverà Foligno.
Sabato 27 gennaio dalle ore 15:00 grande volley in casa BlueItaly: IV^ Memorial “Antonio Pisciella” . Parteciperanno all’evento il Volley Potentino, squadra militante nel campionato di serie A2, la Pallavolo Macerata, capolista del nostro girone, e la Blueitaly Pineto Volley.
INGRESSO LIBERO
Non Mancate!
 
 
 

 

Un plauso al settore giovanile del Pineto Volley che in settimana che ha conquistato due belle vittorie.
Lunedì l’under 16 femminile, guidata da Coach Walter Leobruni, ha battuto in casa la seconda in classifica, il Nereto, per 3/2. (25-19 26-24 21-25 12-25 15-13)
Mercoledì la serie D maschile, guidata da Zitelli Piero, ha vinto 3/2 fuori casa contro Crecchio, dimostrando grande forza psicologica nel recuperare, nel secondo set, un passivo di ben 12 punti passando da un parziale di 21-9 alla vittoria del set a 26-28. Bella prova corale in una partita che come si evince dai parziali è stata combattutissima. (25-20 26-28 26-24 26-28 16-18)
Una grande soddisfazione per la società che, sempre attenta alla valorizzazione del settore giovanile, è orgogliosa di vedere i ragazzi giocare con impegno e passione.

u14f

 

under16

 
 
 

Si torna da Ferrara con una sconfitta frutto della maggiore esperienza ed incisività dei ferraresi nelle situazioni importanti del match.
La Blueitaly è chiamata a sfatare il mal di trasferta che ormai prosegue interrottamente da alcune giornate e coach Rosichini schiera la formazione che, lo scorso 6 gennaio al palavolley, ha battuto Fano: il giovanissimo Catone in regia e Bulfon nel ruolo di opposto, Porcinari (migliore realizzatore con 14 punti) e Fortuna di banda, Testagrossa ed Evangelista al centro con Cacchiarelli libero. Ferrara, spinta da un Casaro in grande spolvero, inizia a mettere pressione in battuta fin dai primi instanti della gara, la ricezione pinetese soffre e coach Rosichini chiama subito il cambio Fortuna - Ridolfi.
La gara è una fotocopia in ogni set: la Krifi 4 Torri Ferrara prende il comando del match e Pineto arranca alle spalle provando sempre a rientrare in gara nei momenti decisivi.

Il primo set si conclude 25-21 per i ferraresi.
Nel secondo parziale la Blueitaly schiera al centro Picardo al posto di Evangelista. Gara più equilibrata fino a metà set. La Krifi con maggiore determinazione ed un super Vanini al palleggio, difende e mette a terra palloni importanti che valgono il 2-0 (25-19).
Nel terzo parziale una Blueitaly frastornata prova a ripartire ma la musica non cambia. Ferrara è intenzionata a chiudere i conti sotto i colpi di Casaro e Fontana e grazie ad una serie di muri di Bernard ottiene il bottino pieno aggiudicandosi anche il terzo set 25-19.

Da segnalare nell'ultimo set anche l'esordio dell'altro giovanissimo palleggiatore pinetese classe 2001 Gianmarco Marini.

E' stato un match giocato sufficientemente per la Blueitaly consapevole del fatto che si poteva e doveva fare sicuramente qualcosina in più e portare a casa qualche punto importante.
Ora testa a sabato 20 gennaio, al palavolley alle ore 18:00, arriverà la Bontempi Casa Ancona.

 

ferrara

 
 
«<12345678910>»

Pagina 1 di 17
     

Seguici su

 
facebook
 

Main Sponsor

 

logo-blue-definitivo

 

Sponsor

 
ABBONDANZA_COSTRUZ_MARCHIO2011_pdf   Regia
logo_edilte   Manetta_logo.jpg
Cesarini-2   HTC_VETTORIALE-page-001
Cerquitelli-Marmi   Conad
  Tigre
   
Pineto-ServiceS   PIANETACASA-2014
logo-geminit-siti-web   FERRAMENTA-COLETTI-FINALE
  
logo-geminit-siti-web   DAscenzo1
  
logo-geminit-siti-web  
  
 
Go to top
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #777c03 #7975ca #1017d9